Divorzio in Brasile: procedura veloce e possibile fuori dal Tribunale Divorzio in Brasile: procedura veloce e possibile fuori dal Tribunale
In Brasile, come in molti altri paesi stranieri, è possibile ottenere il divorzio con una procedura veloce senza l’obbligo di recarsi in Tribunale.  ... Divorzio in Brasile: procedura veloce e possibile fuori dal Tribunale

In Brasile, come in molti altri paesi stranieri, è possibile ottenere il divorzio con una procedura veloce senza l’obbligo di recarsi in Tribunale.

 

La negoziazione assistita ed il divorzio dinanzi all’Ufficiale di stato civile, da poco introdotti in Italia, ci sono sembrati novità assolute, eppure come abbiamo detto in molti paesi esteri divorziare fuori dalle aule dei Tribunali è la prassi per ottenere pronunce veloci.

 

Chi fosse interessato ad ottenere il divorzio in Brasile, però, vorrebbe sicuramente avere la certezza che anche in Italia il divorzio venisse riconosciuto.

 

Sarebbe naturale, quindi, per un marito italiano avere dei dubbi sull’efficacia del procedimento di divorzio brasiliano così come prospettato dalla moglie carioca. Ma con la giusta informazione i dubbi potrebbero essere facilmente superati.

 

La riforma brasiliana sul divorzio consensuale

 

Nel 2011, il governo verdeoro ha notevolmente accorciato i tempi e le modalità per richiedere il divorzio.

 

Se non si hanno figli a carico e in presenza di un accordo tra marito e moglie, è possibile ottenere un divorzio immediato, mediante una procedura stragiudiziale. Per farlo i coniugi devono recarsi dinanzi ai cosiddetti Cartori Civili, figure assimilabili ai notai italiani, davanti ai quali ratificare gli accordi di divorzio.

 

Questa opzione consente ai coniugi di divorziare velocemente e in modo economico con un procedimento che, pur non essendo di natura giudiziale, produce gli stessi effetti di una sentenza del Tribunale.

 

Per questa ragione, è possibile ottenerne il riconoscimento anche in Italia: non è obbligatorio che il divorzio sia pronunciato da un Tribunale ma basta che l’atto ottenuto abbia gli effetti di una sentenza e certifichi la fine del matrimonio in modo irrevocabile.

 

Rivolgendosi alle figure opportune, quindi, anche se ci troviamo in uno stato straniero possiamo vedere tutelati i nostri diritti e fare in modo che, così come modificati, siano riconosciuti anche nel nostro paese.

Divorzio in Brasile: procedura veloce e possibile fuori dal Tribunale ultima modifica: 2016-05-11T17:13:48+02:00 da Avv. Andrea Marzorati

Condividi